Bahrain Victorious Sonny Colbrelli from Italy (C) celebretes as he crosses the finish line, past Alpecin - Fenix Mathieu Van Der Poel from Netherlands (L) and Lotto Soudal Florian Vermeersch from Belgium (R), to win the 118th edition of the Paris-Roubaix one-day classic cycling race, between Compiegne and Roubaix, in the Velodrome stadium in Roubaix, northern France, on October 3, 2021. (Photo by FRANCOIS LO PRESTI / AFP)

Si tinge d’azzurro la Parigi Roubaix

Vittoria dopo 22 anni

Si tinge d’azzurro la Parigi Roubaix. E dopo 22 anni l’Italia torna ad aggiudicarsi la classica in linea di 258 km (55 dei quali sul pavé) con Sonny Colbrelli (Bahrain Victorious). L’edizione 118 della gara ha visto anche il quarto posto del trentino Gianni Moscon, protagonista di una lunghissima fuga ma tradito da una foratura e da una caduta che lo hanno fatto raggiungere dal terzetto del lombardo. Colbrelli ha battuto in volata i due compagni di fuga, il belga Florian Vermeersch e l’olandese Mathieu Van Der Poel.

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: