Allarme ambientale in California

E' corsa contro il tempo in California per arginare lo sversamento di petrolio

Allarme nel sud della California per disastro ambientale. Oltre mezzo milione di litri di petrolio, circa 3.000 barili, sono fuoriuscite da una piattaforma offshore e si sono riversate sulle spiagge. Non è chiara la dinamica dell’incidente ma le spiagge della zona resteranno chiuse a lungo: per l’intero fine settimana volontari e operatori hanno lavorato senza sosta nel tentativo di limitare i danni. Il danno ambientale è ingente, già sono morte migliaia specie di pesci e uccelli.

Newport Beach è stata raggiunta da un’enorme chiazza di oltre 30 km quadrati. Il dipartimento californiano della pesca e della fauna selvatica ha inviato squadre di sorveglianza e pulizia nell’area e l’Oiled Wildlife Care Network dell’Università della California ha annunciato di aver schierato personale per supportare gli sforzi di risposta nell’area di Newport Beach. Ai residenti è stato chiesto di stare lontano dall’acqua, di non nuotare o fare surf.


Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: