Nel Quotidiano

Tutto quanto accade

centro commerciale

Bimbo di 2 anni muore accoltellato al supermercato

In stato di fermo la mamma residente a Chiusi

Dramma, ieri, in un supermercato dove la mamma ha depositato il corpicino del proprio figlio di due anni ormai morto sul nastro trasportatore di una delle casse. Il bambino è stato ucciso da numerosi colpi di coltello.

L’episodio è avvenuto a Po’ Bandino frazione di Città della Pieve (Pg) ma a pochi metri da Chiusi dove abita la mamma del piccolo, Alex Juhasz, La drammatica dinamica di quanto accaduto è in fase di ricostruzione da parte dei carabinieri, che stanno cercando di chiarire cosa sia realmente successo.

La Procura di Perugia guidata da Raffaele Cantone ha intanto aperto un fascicolo per omicidio volontario e la madre del piccolo, 43 anni di origini ungheresi, è stata stata sentita dal magistrato di turno e adesso è in stato di fermo. Il padre del bambino, invece, si troverebbe in Ungheria e ha saputo della notizia con le foto che la compagna gli ha inviato con il telefonino via social.

Non è chiaro come sarebbe avvenuta la morte del piccolo, se per cause accidentali o altro, e neppure dove siano successo il l’orrore dal momento che anche sul passeggino lasciato fuori dal supermercato c’erano tracce di sangue. Un coltello che potrebbe essere collegato all’episodio è stato rinvenuto in un casolare nei pressi del supermercato.

#accoltellato #bambino #morto #chiusi #perugia

RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: