Ubriaco partecipa alle ricerche di uno scomparso: ma il disperso era lui

Nonostante fosse ubriaco, ha passato tutta la notte ad aiutare i soccorritori che cercavano un disperso. Poi, Beyhan Mutlu 50enne turco, ha scoperto che lo scomparso che stavano cercando era proprio lui.

L’episodio, che ha il sapore della burla da bar stile Amici Miei, è accaduto in Turchia a Inegöl. L’uomo si trovava in un locale con gli amici quando all’improvviso è sparito dirigendosi verso i boschi. Vedendo che non tornava, le persone che erano con lui hanno dato l’allarme e sono iniziate le ricerche con squadre della protezione civile e gruppi di volontari. Tra cui in uno di questi, c’era lo stesso Beyhan Mutlu che gli altri davano per disperso e che quindi ha cercato se stesso.

E’ incredibile come nessuno abbia riconosciuto che la persona che stavano cercando partecipava alle ricerche stesse. Secondo quanto raccontato dal canale turco NTV e dal Daily Mail a chiarire l’equivoco sarebbe stato il nome del disperso gridato da uno dei soccorritori: quando Mutlu ha risposto «sono qui!» si è capito che il disperso era presente.

#turco #scomparso #ubriaco