Photo by Max Fischer on Pexels.com

Essere felici del ritorno a scuola: per uno studente su 2 rivedere i compagni

Ritrovare i compagni e sfoggiare il nuovo diario tra i motivi dell'essere felici di tornare tra i banchi

Suona la campanella in 9 Regioni italiane. Oggi è il primo giorno in scuola per più di 4 milioni di studenti e tra i primi posti di essere felici di tornare tra i banchi c’è, per 2 italiani su 3 (67%), rivedere i propri amici e compagni di classe e poter sfoggiare un diario della propria marca preferita (66%) oppure dei propri cartoni preferiti o idoli (56%) .

Lo rileva uno studio di YouGov, una società internazionale attiva nel campo delle ricerche di mercato e analisi dati con base a Londra. E se dunque, gli italiani al primo posto tra i motivi per essere felice del ritorno a scuola c’è rivedere i propri amici e compagni di classe, acquistare tutto l’occorrente per affrontare il nuovo anno scolastico è un altro importante aspetto che rende felici i giovani studenti. In particolare 1 su 2 è felice di dover acquistare tutti i prodotti di cartoleria nuovi come quaderni e penne (54%), ma anche la cartella/zaino e l’astuccio (46%).

Avere tutti i prodotti di cartoleria opportuni per l’anno scolastico è un aspetto importante per il proprio percorso scolastico secondo gli italiani è necessario avere un astuccio completo ovvero con tutte le matite e i pennarelli colorati (79%), ma anche con gli altri prodotti come colla, forbici (74%), ma anche le penne di tutti i colori per completare l’occorrente (71%). Poter sfoggiare un diario della propria marca preferita (66%) oppure dei propri cartoni preferiti o idoli (56%) era un ulteriore aspetto importante.

Per quanto riguarda i quaderni invece, la scelta del colore della copertina ha più importanza del disegno/foto: per il 64% fondamentale è il colore, mentre per il 46% che il quaderno sia del proprio idolo o cartone animato preferito. Anche per quanto riguarda lo zaino/cartella, il brand è più importante del tema (55% importanza della marca rispetto a 47% l’idolo).

Per quanto riguarda i brand Giotto è la marca più conosciuta, ovvero dall’85% degli italiani. Seguono Fabriano, Pigna, Bic e Invicta conosciute da circa 3 italiani su 4. La maggior parte degli italiani (74%) tuttavia sostiene è che i prodotti di cartoleria abbiano dei prezzi troppo alti, anche se ci sono alcuni brand con un migliore rapporto qualità-prezzo. Bic (57%) è il primo, poi seguono Giotto (48%), Pigna, Fabriano e Faber-Castell.

Invece, le marche più innovative e moderne sono Moleskine e Eastpak, seguite da Comix, Smemoranda e Legami, ma è solo 1 persona su 3 (o poco più) a pensare che queste siano marche al passo coi tempi.

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: